Lunedì, 16 Novembre 2020

CONTINUANO GLI INCONTRI IN VIDEOCONFERENZA DI FAMIGLIE AL CENTRO

4° incontro - 2020/2021 - www.famigliacentro.it
Andare oltre... il proprio ego
ADULTI CHE FANNO DA SPECCHIO
Facilitare l'autoregolazione emotiva nei bambini e negli adolescenti.

Venerdì 27 novembre 2020, ore 21.00

Come previsto dal DPCM 3 novembre 2020 l'incontro sarà effettuato nella sola modalità della VIDEOCONFERENZA

Fascia di età: FOCUS (trasversale a tutte le età dei figli)
Scarica l'app Eventbrite e ISCRIVITI >>> https://bit.ly/3pzjXyA

Essere genitori o insegnanti nel mondo di oggi è una grande sfida che richiede un certo coraggio. Il coraggio: la forza del cuore, ma da sola questa non basta per fare un “buon lavoro” in termini di educazione. Accanto alla forza del cuore occorre la Visione, quella luce che ci permette di vedere e insieme al cuore ci guida, come la stella polare, nella direzione in cui sentiamo che sia giusto andare.

La pratica della consapevolezza ci conduce a una “presenza empatica” che è essenziale nel generare il senso di appartenenza e di fiducia nella comunicazione e collaborazione tra le persone, e questo accade anche in famiglia o nel gruppo-classe.

Allora sappiamo cosa coltivare nei bambini e ragazzi che accompagniamo, con un sapere che non viene da una conoscenza intellettuale, da una metodologia particolare, ma dall’esperienza diretta del momento educativo, in uno stato di apertura e presenza che ci connette direttamente ai bisogni dei ragazzi. Impariamo a essere consapevoli se stiamo innaffiando e concimando in loro i semi di un sano senso del Sé, oppure se stiamo nutrendo l’ego, che è “figlio” della separazione e “padre” della sofferenza.

Anche nelle situazioni delicate, di solito non siamo chiamati ad agire. La nostra stabilità e chiarezza, dovute a una mente calma e aperta, ci fanno sentire che la cosa migliore è esserci, non fare. La nostra semplice presenza farà da specchio all’altro, che si sentirà riconosciuto nel suo dolore, ascoltato, abbracciato e sostenuto.


Relatrice:
Grazia RONCAGLIA

Si occupa di educazione alla consapevolezza di sé, delle relazioni sociali e etiche, coinvolgendo gli aspetti corporei, emotivi e cognitivi nella relazione educativa. Lavora in classe in modo sistemico educando i bambini a "guardare con gli occhi del gruppo", per il benessere di ciascuno e di tutti, considerando ogni bambino nella sua unicità e ogni classe come un’energia collettiva più grande rispetto a quella delle singole unità che la compongono.

Autrice dei libri

• Felice...Mente, un percorso di meditazione per bambini e ragazzi, edizioni Età dell'Acquario 2013

• Connesso...a me stesso, agli altri, al pianeta. Coltivare la consapevolezza insieme ai bambini e agli adolescenti, edizioni Età dell'Acquario 2017

• Verso un'educazione risvegliata: coltivare l’arte della meditazione a scuola e in famiglia, edizioni Lindau 2020

 

Di seguito gli incontri:

IV° INCONTRO 27.11.2020 (FOCUS trasversale)
Andare oltre... il proprio ego
ADULTI CHE FANNO DA SPECCHIO
Facilitare l’autoregolazione emotiva nei bambini e negli adolescenti.

V° INCONTRO 19.02.2021 (0-5 ANNI)
Andare oltre... gli spazi chiusi
APPRENDIMENTO IN NATURA
Una scelta sana che soddisfa il bisogno dei bambini di scoprire il mondo circostante.

VI° INCONTRO 05.03.2021 (12+ ANNI)
Andare oltre... il pessimismo
DATE RAGIONE DELLA SPERANZA CHE C'E' IN VOI
Supportare i propri figli nel vivere bene la quotidianità.

VII° INCONTRO 26.03.2021 (6-11 ANNI)
Andare oltre... i luoghi comuni
NON VOGLIO PIU' ANDARE A SCUOLA
Chiavi di lettura della fobia scolare e del ritiro sociale: fenomeni emergenti.


La nona edizione di “Essere genitori, un’arte imperfetta” vuole
“Andare oltre…”

Andare oltre… il Covid-19, che ha forzato le famiglie a rimodulare la quotidianità e a rivedere spazi e tempi di vita, interessando non solo questioni logistiche e organizzative, ma anche relative alla vita interiore: emozioni, ansie, senso di impotenza. Approfittare di questo tempo vuol dire considerarlo come una sfida ma anche come un’opportunità evolutiva: mettersi in discussione, rifondarsi e ripartire con nuovi strumenti per tutti noi, genitori e figli.

Andare oltre… ciò che siamo sempre stati: persone, coppie, genitori imperfetti, ma pronti ad essere parte viva e responsabile della società, nella e con la nostra famiglia, nella vita di ogni giorno.